Fitness al femminile: miti da sfatare (seconda parte)

Home | Allenamento | Fitness al femminile: miti da sfatare (seconda parte)
Fitness al femminile: miti da sfatare (seconda parte)

Fitness al femminile: miti da sfatare (seconda parte)



Hai perso la prima parte dell’articolo?
Leggila qui

Il fitness al femminile è un allenamento studiato e personalizzato per la fisiologia femminile.

Quindi, quando parliamo di fitness al femminile, ci riferiamo agli esercizi più adatti al corpo femminile, alle palestre per sole donne, alle differenze di allenamento fra uomini e donne ma non solo.

Parliamo anche di dimagrimentotonificazionerassodamentogravidanzastrategia alimentare, obiettivi femminili, benessere, autostimaciclo mestruale e falsi miti.

Nel primo articolo ci hanno aiutato le nostre MiaFit Trainer di Pescara ed Elice, oggi invece abbiamo chiesto alle Trainer di Montesilvano e Roseto di darci una mano trovare altri 5 falsi miti sul fitness al femminile da sfatare.


L’obiettivo principale deve essere la perdita di peso
E chi lo dice?
Le donne (ma anche gli uomini) si allenano per tantissimi motivi, non solo per perdere peso.
Anzi, ti diciamo di più: tutti i motivi sono giusti e validi!
Le donne si allenano per dimagrire, rassodare e tenersi in forma ma anche migliorare il buonumore e il benessere, conoscere nuove persone, prendersi cura di sé, migliorare la concentrazione e la creatività, il proprio stile di vita e accrescere autostima e felicità!
Concentrarsi solo sui risultati estetici dell’allenamento è sbagliato e limitante.
Allenarsi è fondamentale per la salute e la salute va oltre il peso corporeo!

L’allenamento durante il ciclo mestruale è dannoso
Super falso! Anzi, è proprio il contrario!
La regola d’oro è: è soggettivo!
A meno che non si abbiano crampi particolarmente dolorosi, non c’è motivo di mettersi a riposo forzato.
In generale allenarsi durante le mestruazioni non solo è possibile ma è addirittura consigliato dagli esperti.
Infatti stimola la circolazione del sangue nell’area pelvica e questo riduce il dolore mestruale!
Rilascia endorfine, che aumentano la dopamina e il benessere. Una ricerca scientifica mostra che un tipo di endorfine può risultare addirittura più efficace di potenti antidolorifici!
E inoltre aiuta a contrastare la sensazione di gonfiore tipica della fase premestruale!

Le donne dovrebbero evitare i carboidrati per perdere peso
Addio a pasta, pane e pizza? Proprio no!
I carboidrati NON fanno ingrassare! Anzi, sono una delle più grandi risorse di energia per il nostro organismo.
Eliminarli completamente può portare a carenze nutrizionali e compromettere anche le prestazioni durante l’allenamento!
La chiave è fare scelte intelligenti e preferire carboidrati integrali.

BONUS: Come usare i carboidrati nella tua dieta?

Patate:
Le patate bianche (quelle comuni) vengono usate nelle diete ipocaloriche.
Non solo, sono ricche di vitamina C e fibre che servono a digerire meglio e ad assorbire le sostanze nutritive!
(Un piccolo trucco: cucinale sempre con la buccia!)

Crusca, Quinoa e Orzo:
La crusca è perfetta per dare un senso di sazietà e ha pochissime calorie.
La quinoa contiene proteine vegetali che tonificano muscoli e tessuti e stimolano il consumo di grassi accumulati dal corpo.
L’orzo è un cereale ricchissimo di fibre e con poche calorie. Perfetto per perdere peso senza rinunciare al gusto!

Un cereale quasi sconosciuto: il Bulgur!
Il bulgur è poverissimo di grassi (pensa che su 100g le calorie sono solo 350!). In più la “buccia” contiene molti sali minerali come magnesio, potassio, ferro e fosforo. (Altro piccolo trucco: mangialo con il rivestimento!)

Solo i giovani possono ottenere risultati dall’allenamento.
L’allenamento porta grandi benefici a tutte le età!!
Migliora la qualità della vita, preserva la massa muscolare, riduce lo stress, migliora l’umore e favorisce la salute mentale. In più aumenta la forza, la flessibilità e la salute generale del corpo a qualsiasi età.
La grande magia del fitness è che è facilmente adattabile a qualunque stato fisico. Con l’avanzare dell’età non bisogna fare per forza solo ginnastica posturale (anche se è molto consigliata!).
Ci si può allenare in maniera più intensa, sempre rispettando il nostro corpo, oppure fare attività più leggere come pilates e yoga.
Il trucco è scegliere un allenamento personalizzato e lasciarsi guidare da una personal trainer!

Le donne dovrebbero allenarsi con meno frequenza degli uomini
Il fatto che uomini e donne siano fisiologicamente diversi non vuol dire che debbano allenarsi con una frequenza diversa!
La frequenza dell’allenamento è basata sugli obiettivi individuali, non sul genere!
Ma è vero che le donne hanno una capacità di recupero inferiore? Assolutamente no, anche questo è falso!
La capacità di recupero varia da persona a persona, indipendentemente dal genere.
L’allenamento giusto è quello personalizzato su di te, che si adatta ai tuoi obiettivi, alle tue preferenze e capacità di recupero, senza limitazioni di genere!

Tu consoci altri falsi miti sul fitness al femminile?
Lasciaci un commento e lo sfateremo insieme!

Se vuoi CONOSCERE ALTRE 5 FALSI MITI SUL FITNESS AL FEMMINILE leggi la prima parte dell’articolo a questo link